Fai sentire la tua voce ! Condividi la tua esperienza di discriminazione. Contribuisci alla costruzione di un’opera d’arte (Per maggiori informazioni clicca qui)

Giovani adulti, vado al mio seggio elettorale. C’è una coda. Lascio la mia vocazione della mia borsetta. Nella mia schiena, un uomo di una certa età confida alla moglie: «Qui, gli stranieri possono votare ora? Finestra a discesa. Siamo alla fine degli anni novanta del secolo scorso.